4 Trucchi per riconoscere un amico stronzo

Tempo di Lettura: 2 minuti

Dispetto #1 – Quando un amico ti delude

Un amico stronzo – 4 trucchi per riconoscerlo

Nel dispetto #1 – quando un amico ti delude ho parlato dell’amico RockStar, che poi infondo era solo un amico stronzo.
Avrei potuto evitarmi questa spiacevole esperienza? Sicuramente sì, per questo mi sento di dare 4 trucchi per riconoscere un amico stronzo.

  • Non gioisce mai per te
  • Non c’è nei momenti di difficoltà
  • Cerca di rubarti la scena
  • Ti critica senza essere mai costruttivo

Non gioisce mai per te

Il primo dei 4 trucchi per riconoscere un amico stronzo, sta nel vedere come si comporta quando ti succede qualcosa di veramente bello. Solitamente fa un mezzo sorriso, per poi cambiare discorso.
Un vero amico gioisce per te, e soprattutto prova sincero orgoglio per quello che fai. Spesso dirà “Ho un amico che ha fatto…” parlando di te. Prova a farci caso

Non c’è nei momenti di difficoltà

Ci sono momenti della vita in cui senti veramente il bisogno di un amico, per citare Venditti. In quel momento imparerai a distinguere l’amico stronzo da quello vero. Lo stronzo ti dirà la frase “Una di queste sere ci sentiamo dai”, per poi sparire in un nulla cosmico, tornare e dirti: “Stai ancora male per quella cosa? Riprenditi su”.
L’amico vero ti ascolterà, non avrà le parole più giuste da dirti, ma di sicuro le più sincere.

L’amico stronzo cerca di ruarti la scena

Ti sarà capitato di essere in mezzo ad altre persone e il tuo amico stronzo è lì con te. Ci sarà stata sicuramente un’occasione in cui gli occhi di tutti erano concentrati su di te, e tu pronto a dire la tua, ad intrattenere il pubblico, quando vieni interrotto. Lui si prende la scena con frasi tipo “Ah come quella volta in cui io…” oppure “Beh a me è successo che…”. Tutte frasi per tornare al centro dell’attenzione.

Ti critica senza essere mai costruttivo

Un amico vero ti dirà delle cose per evitarti brutte figure. Lo stronzo semplicemente lo farà per il gusto di farti vedere come lui sia migliore di te.
Ogni sua critica sarà mirata a farti perdere un po’ della tua autostima, e un po’ del tuo entusiasmo.
Adesso c’è la mania di definire queste persone come tossiche, personalmente è un termine che infastidisce. Poi stronzo rende meglio l’idea

Tu hai altri trucchi da utilizzare? Dimmelo nei commenti

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: