lettere di non amore

Lettere di (non) amore


Chi legge questo sito sa benissimo che spesso e volentieri si finisce a parlare di storie d’amore.
Dalla prima crush alla friendzone a molte altre disavventure.
È arrivato il momento di scrivere delle lettere di non amore a loro, e anche ad altri/e.

Sempre di più ho pensato che avevo voglia di dire delle cose a delle persone. Inviando loro delle lettere, mi capita di essere in giro da solo e pensare: “Certo a quella persona avrei dovuto dire questa cosa”.
Lo faccio ora, senza nessuna pretesa di risposta, non so nemmeno se i e le destinari/e di queste lettere leggeranno mai, ma ho voglia di fare qualcosa di bello.

Non so quanto sia utile, so che è giusto scrivere lettere di non amore perché si dicono le cose migliori. Forse servono a me per sentirmi un po’ migliore, spero servano a loro tutte le volte che si sentiranno meno di quello che in realtà sono.

Ogni tanto è bello avere qualcosa che possiamo andare a rivedere e pensare che non siamo così male. Per questo anche se magari qualcuna di queste lettere non è per te puoi leggere e pensare che lo siano, immaginare che le mie parole siano per te.

Le pubblicherò ogni tanto, quando mi andrà. Mentre il mercoledì sarà sempre il giorno del Dispetto ogni tanto qui sarà il giorno della lettera di non amore.
La voglia è sempre quella di strapparti un sorriso. Rendere per 4 minuti la tua vita un po’ più leggere. Per questo ho scelto le lettere di non amore. O forse avrei potuto scegliere lettere d’amore, perché come diceva il saggio:

“E le lettere d’amore,
Le lettere d’amore
Fanno solo ridere:
Le lettere d’amore
Non sarebbero d’amore
Se non facessero ridere;
Anch’io scrivevo un tempo
Lettere d’amore,
Anch’io facevo ridere:
Le lettere d’amore
Quando c’è l’amore,
Per forza fanno ridere”

  • Lo sai?

    Lo sai?

    Tempo di Lettura: 2 minuti Lettera #2 Cara Mia, sono di nuovo io, lo sai? Sono quello che tutte le sere spera nella tua buonanotte, ma poi non arriva mai. Così vado a dormire e ti penso,…

    continua…

  • Inizio così

    Inizio così

    Tempo di Lettura: 2 minuti Lettera #1 Inizio così, parlando di te, che neanche vorresti io lo faccia. Già ti vedo, io che dico quanto tu sia bella e tu, timida, ti volti dall’altro lato, mordendoti un…

    continua…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: