4 trucchi per resistere a un capo opprimente

4 trucchi per resistere ad un capo opprimente

Tempo di Lettura: 2 minuti

Dispetto #12 – Vita da precario

Nel dispetto 12, in cui parlo della vita da precario ho raccontato di essere finito in un’azienda con un CapaPazza.
Lavorare con un capo opprimente può essere un’esperienza frustrante e stressante. Se ti trovi in questa situazione, non sei solo. Ecco 4 trucchi per resistere a un capo opprimente.

1. Cerca di essere inappuntabile

La prima linea di difesa contro un capo opprimente è essere impeccabile nel tuo lavoro. Questo significa svolgere i tuoi compiti in modo impeccabile, consegnandoli puntualmente e con la massima cura.
Rispetta le scadenze e mantieni una condotta professionale. Evita di commentare il comportamento del tuo capo con i colleghi o sui social media. Dimostrare di essere un lavoratore affidabile e inappuntabile può disinnescare le critiche del tuo capo e renderlo meno propenso a vessarti.

2. Non permettere mai di offenderti

Se il tuo capo ti urla contro o ti tratta in modo maleducato, è importante mantenere la calma e non rispondere a tono.
Per quanto possa essere difficile, non permettergli di farti perdere le staffe.
Se ti senti offeso, fallo presente in modo chiaro e diretto, ma con tono pacato. Difenditi con fermezza e non aver paura di dire no se ti chiede di fare qualcosa che ritieni offensivo o inappropriato. Ricorda che il tuo capo non ha il diritto di trattarti male. Scindi sempre il te lavoratore, da te persona.

3. Fai squadra

Se anche altri colleghi hanno problemi con il vostro capo, unitevi e fatevi forza a vicenda.
Confrontarvi sulle vostre esperienze vi aiuterà a sentirvi meno soli e a trovare strategie comuni per affrontare la situazione.
Potete parlare con il vostro rappresentante sindacale o, se necessario, con un avvocato. In alcuni casi, un’azione collettiva può essere la soluzione migliore per risolvere il problema.

4. Cerca un nuovo lavoro

Se la situazione con il tuo capo è insostenibile e non ci sono spiragli di miglioramento, potresti iniziare a cercare un nuovo lavoro.
Non è una decisione da prendere a cuor leggero, ma potrebbe essere la scelta migliore per la tua salute mentale e il tuo benessere. Aggiorna il tuo curriculum vitae e inizia a fare rete con i tuoi contatti.
Valuta diverse opzioni e prenditi il tempo necessario per trovare un lavoro che sia gratificante e che ti permetta di lavorare in un ambiente sereno.

Ricorda: Non sei solo. Ci sono molte persone che hanno a che fare con capi opprimenti. Con questi trucchi, puoi resistere e mantenere la tua sanità mentale. Prenditi cura di te stesso, fai una pausa se ti senti stressato e cerca supporto da amici, familiari o professionisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *